Lavoro, Poletti: “Ridurre la disoccupazione giovanile al Sud è una priorità del governo”

(Teleborsa) – “Ridurre la disoccupazione giovanile, in particolare al Sud, è una priorità del governo”. E’ quanto ha ribadito il Ministro del Lavoro, Giuliano Poletti.

Il Ministro è intervenuto oggi a Salerno alla prima tappa di Job Days – Appuntamento con il lavoro, la nuova iniziativa organizzata dal Ministero nell’ambito delle nuove politiche attive del lavoro e in particolare del Programma Garanzia Giovani 

“Per questo abbiamo deciso di utilizzare le risorse comunitarie del Programma Nazionale per l’Occupazione al finanziamento della decontribuzione totale fino a 8.060 Euro, per 12 mesi, per gli imprenditori delle regioni meridionali che, nel 2017, assumeranno a tempo indeterminato o in apprendistato giovani tra i 15 ed i 24 anni, e disoccupati con più di 24 anni privi di impiego da almeno sei mesi.

Le parole di Poletti arrivano dopo che oggi il Premier Renzi da Palermo ha preannunciato la “decontribuzione totale per le assunzioni al Sud”.

“Nei prossimi giorni -ha continuato Poletti- verranno definiti gli atti amministrativi per assicurare l’operatività di questa misura dal 1° gennaio. Se l’Unione Europea, come auspichiamo, rifinanzierà la Garanzia Giovani, intendiamo estenderla a chi, su tutto il territorio nazionale, assumerà i giovani iscritti al programma”.

Lavoro, Poletti: “Ridurre la disoccupazione giovanile al Sud è una priorità del governo”
Lavoro, Poletti: “Ridurre la disoccupazione giovanile al Sud è...