INPS, a gennaio 9 milioni di voucher. Boeri: “Non sono serviti a far emergere il nero”

(Teleborsa) – Nel mese di gennaio sono stati venduti poco meno di 9 milioni di voucher. Si tratta del dato più basso da gennaio dello scorso anno.

A rivelarlo è una tabella dell’INPS illustrata dal Presidente Tito Boeri in audizione alla commissione Lavoro della Camera. Rispetto a dicembre 2016, quando i buoni lavoro venduti erano stati 8,5 milioni, a gennaio c’è stato un aumento, seppure “modesto” come ha sottolineato lo stesso Boeri.

Secondo il numero uno dell’ente previdenziale, uno degli obiettivi nell’introduzione dei voucher che era l’emersione dal lavoro nero “non è stato raggiunto”. Anche se fossero stati usati tutti per l’emersione, ha precisato Boeri, “sarebbe stata una goccia nel mare”. Per scoraggiare l’abuso nell’utilizzo dei voucher “è necessario rivisitare i controlli e limitare le giornate piuttosto che il numero dei voucher utilizzati e il reddito che da questo deriva”.

Tra i primi maggiori committenti per l’utilizzo dei voucher ci sono 36 organizzazioni sindacali, ma anche le cooperative.

INPS, a gennaio 9 milioni di voucher. Boeri: “Non sono serviti a far emergere il nero”
INPS, a gennaio 9 milioni di voucher. Boeri: “Non sono serviti a...