In fuga all’estero con la pensione: come e dove si vive da nababbi

Si può scegliere tra Lanzarote o Tenerife, Portogallo o Bulgaria. A seconda della pensione e preferenze turistiche. La meta la trova l'agenzia

Attratti dal clima, dal costo della vita inferiore, da interessanti trattamenti fiscali, sono sempre di più i pensionati italiani che emigrano. Medici, avvocati, ma anche impiegati e operai, il sogno è per tutti lo stesso: vivere meglio con la propria pensione. Sono già 470mila i pagamenti che l’Inps spedisce oltre confine: perché ci sono dei paesi dove la loro pensione ‘lievita’ miracolosamente, grazie al potere d’acquisto diverso.

DOVE EMIGRARE – Poiché non è sempre facile mollare tutto e occuparsi delle pratiche burocratiche per il trasferimento all’estero, esiste un’agenzia, ‘Nuova Vita’, a cui si rivolgono tanti pensionati per cominciare un viaggio che potrebbe cambiare radicalmente la propria esistenza. “Con mille euro di pensione al mese si vive bene in Bulgaria e Portogallo – dice all’Adnkronos il fondatore dell’agenzia di Altavilla Vicentina -, mentre per la Spagna meglio averne 1300. Nonostante le Canarie siano relativamente più costose, complice il clima, sono queste ultime a essere anche le più gettonate”.

“LA VACANZA STUDIO” – Non è semplice lasciare tutto all’improvviso, per questo l’agenzia propone una vacanza per “testare” il Paese. Servono dai 400 ai 900 euro. Si parte per una settimana e si vive in “una casa della destinazione prescelta con l’aiuto di un collaboratore dell’agenzia che vi farà toccare con mano i vantaggi e gli svantaggi della vita in un altro Paese”.

QUANTO COSTA – Poi terminato il viaggio si decide cosa fare. L’agenzia, in caso di risposta affermativa, prepara tutte le pratiche burocratiche per il trasferimento all’estero. Ecco i costi: per il single 1200 euro, la coppia 1400 euro, in Bulgaria, mentre 1600 da solo e 1800 in due per le altre località.
“Vivere in Bulgaria costa 1/3 rispetto all’Italia – spiega un pensionato – pensi che siamo andati a mangiare nel miglior ristorante della città in quattro e il costo è stato di 30 euro, 8 euro a testa. Li vedo, quando i miei clienti emigrano, si possono permettere di andare a mangiare fuori più spesso, si concedono quei piccoli lussi che da noi non potevano regalarsi”.

Leggi anche:
Tenerife nuovo paradiso per pensionati. Ecco perché
Portogallo nuovo eden dei pensionati
Pensione anticipata con penalizzazioni nella prossima legge di Stabilità
Pensione anticipata: tutte le opzioni e i requisiti necessari
Inps: ecco il simulatore per il calcolo della pensione
Pensioni, la busta arancione arriva nelle case di 7 milioni di italiani
Come leggere la busta arancione inviata dall’Inps per il calcolo della pensione
Calcola l’età pensionabile

In fuga all’estero con la pensione: come e dove si vive da nababbi
In fuga all’estero con la pensione: come e dove si vive da ...