Il traffico costa alle aziende oltre mezzo miliardo di euro

Situazione al collasso in Sicilia e a Roma

(Teleborsa) – Un costo da 560 milioni di euro l’anno. E’ questa l’incredibile cifra che pesa sulle aziende delle 14 città italiane più congestionate. Secondo uno studio condotto da TomTom, infatti, il traffico non solo causa perdite di tempo e produce inquinamento, ma ha un costo di oltre mezzo miliardo di euro sulle aziende che hanno le proprie autovetture sparse tra le strade italiane.

Nel dettaglio, il rapporto del TomTom Traffic Index – indice che misura il livello di traffico sulle strade di 295 città in giro per il mondo – ha calcolato che il traffico sta causando un incremento del tempo complessivo di viaggio mediamente del 26%, cioè 26 minuti in più che, agli oltre 620 mila veicoli commerciali guidati nelle città, costano ciascuno 3,23 euro al giorno.

La situazione più critica, rapporto alla mano, si vive in Sicilia: ben 3 città della Regione – Palermo, Messina, Catania, con rispettivi livelli di traffico del 41%, 35% e 26% – hanno raggiunto insieme un valore di 75 milioni di euro in ore perse nel traffico durante il 2015. Roma, seconda nella classifica italiana dei livelli di traffico con il 38%, da sola fa registrare alle aziende una perdita di oltre 218 milioni di euro. Al secondo posto per il costo del traffico alle aziende è Milano (80 milioni di euro, con livello di traffico del 29%), seguita da Napoli (48 milioni e livello di traffico del 31%).

Il traffico costa alle aziende oltre mezzo miliardo di euro
Il traffico costa alle aziende oltre mezzo miliardo di euro