Combattere la crisi creando una impresa alternativa: aprire una palestra

Può essere senza dubbio un’impresa di successo. Ma come?

Fisco 7Quello del fitness è sicuramente uno dei settori che oggi meno risente della crisi economica; tutti desideriamo mantenerci sani e in forma e la maggior parte di noi non rinuncia a esercitare attività fisica. Nel mercato esistono palestre di ogni tipo e pertanto la concorrenza è alta, ma con un po’ di inventiva e di perseveranza, aprire una palestra è senza dubbio un’impresa di successo. Ma come?

La scelta della tipologia di palestra è determinata da vari fattori: innanzitutto dal capitale a disposizione per l’investimento, ma anche dall’eventuale specializzazione in qualche settore specifico.

I requisiti professionali per aprire una palestra
Il responsabile dell’attività deve necessariamente possedere un diploma ISEF (Istituto Superiore di Educazione Fisica) o aver conseguito una laurea presso la facoltà di Scienze Motorie. Gli Enti Regionali hanno potere di promulgare le leggi di riferimento e pertanto è necessario informarsi su tutti i regolamenti delle diverse città.
È possibile aprire una palestra anche senza laurea, purché sia sempre presente un operatore con i requisiti necessari.

Individuare la zona e il locale
Il luogo e il locale in cui si terranno le attività devono essere a norma per quanto riguarda gli impianti tecnologici, soprattutto quello elettrico e di aerazione. L’edificio deve offrire garanzie per quanto riguarda le norme igienico-sanitarie.
Spogliatoi, servizi igienici e docce dovranno essere divisi per sesso e in numero proporzionale alla quantità di utenti.
La zona ideale sarà preferibilmente di facile accessibilità, con parcheggio circostante.

Individuare i fornitori e acquistare l’attrezzatura necessaria
Il costo varia in proporzione alle dimensioni; è sempre meglio iniziare piano piano. Una palestra di piccole/medie dimensioni può costituire un valido investimento iniziale in quanto è di più facile gestione e specializzazione. Il personale inoltre può dedicarsi al cliente con più attenzione.
Sicuramente le condizioni igieniche costituiscono una parte importante e devono sempre essere ottimali, così come la manutenzione delle diverse apparecchiature. È meglio spendere un po’ di più ed avere materiale di qualità, monitorare spesso l’attrezzatura e cercare di fornire ai clienti le ultime novità.
Volendo, è possibile aprire l’attività in franchising; in questo caso i costi sono più ridotti, ma si riducono anche le possibilità di sbocco personale.

Iter burocratico per aprire una palestra
Le palestre sono inserite all’interno della categoria delle Attività artigianali.
Gli adempimenti necessari per aprire una palestra sono i seguenti:

  • autorizzazione sanitaria rilasciata dall’Azienda Sanitaria Locale;
  • certificato di prevenzione incendi rilasciato dai Vigili del Fuoco (se la capienza è superiore alle 100 persone, ovvero la superficie lorda è superiore ai 200 mq);
  • Scia comunale;
  • domanda per l’attribuzione del numero del codice fiscale e della partita Iva con dichiarazione di inizio attività all’Agenzia delle Entrate;
  • iscrizione al Registro delle Imprese;
  • iscrizione Inail;
  • iscrizione all’Inps IVS artigiani.
    Questi cinque ultimi adempimenti possono essere espletati in un’unica pratica di ComUnica con presentazione alla CCIAA di competenza.

Consigli per la gestione dell’attività
Contare su eventuali collaboratori preparati e capaci; essere cordiali con i clienti; venire incontro ai clienti circa gli orari dei diversi corsi; cercare di avere pochi clienti all’ora per non affollare troppo i corsi, evitando così il disagio del “poco spazio”; soprattutto all’inizio, effettuare promozioni e offerte al fine di far risparmiare la clientela.

Rita Martin – Centro Studi CGN

Leggi anche:
Cessare un’attività, adempimenti e casistiche. La guida
La donazione di immobili: tutto ciò che serve sapere
Eredità: aumentano le tasse di successione. Le novità
Eredità: successione o donazione, cosa conviene di più?

Combattere la crisi creando una impresa alternativa: aprire una palestra
Combattere la crisi creando una impresa alternativa: aprire una p...