Al via Innovation Fund, il fondo per startup Unicef

Diventare una Startup Unicef: il sogno di 60 nuove imprese high tech in fase d'incubazione diventerà realtà grazie all'Innovation Fund

Si chiama Innovation Fund il fondo di 9 milioni di euro destinato a future imprese che ambiscono a diventare “startup Unicef”. Per riuscirci, le aziende in fase d’incubazione dovranno presentare a Unicef, venture capital dell’iniziativa, progetti che migliorino la vita dei bambini nei paesi in via di sviluppo.

L’obiettivo dell’Agenzia delle Nazioni Unite per i Bambini è distribuire i finanziamenti, a fondo perduto, fra 60 startup che abbiano elaborato progetti open source e prototipi funzionanti in una di queste tre aree: prodotti che supportino i giovani fino ai 25 anni nell’apprendimento e nella partecipazione, stimolando l’accesso alle informazioni e la condivisione di consigli e soluzioni a problemi specifici; servizi informativi in tempo reale per favorire interventi a sostegno dei soggetti più vulnerabili, vittime di disparità; infrastrutture per aumentare non solo i trasporti ma anche la connettività, nella consapevolezza che l’accesso alle informazioni, e soprattutto alle informazioni basilari da cui dipende il concreto miglioramento delle proprie condizioni di vita, è da considerarsi a pieno titolo un diritto umano.

L’individuazione di queste tre aree specifiche, da parte di Unicef, rivela la convinzione che nell’immediato futuro la tecnologia sarà determinante per migliorare la qualità di vita dei bambini nei paesi emergenti. Unicef ritiene che i tempi siano maturi per compiere un deciso salto in avanti nell’utilizzo di mezzi sempre più avanzati, precorsi dalla tecnologia Blockchain (che permette di scambiare sul web non solo informazioni ma anche beni, servizi e proprietà come i celebri bitcoin), dalla stampa 3D, dai più innovativi dispositivi indossabili, dai sensori e, più in generale, da tutto ciò che rientra nel variegato ambito dell’intelligenza artificiale. L’Agenzia vuole stimolare le nuove imprese a immaginare strumenti, servizi e dispositivi che mettano l’innovazione al servizio dell’infanzia e l’economia al servizio dell’uomo.

Le aspiranti “startup unicef” che vorranno manifestare il proprio interesse verso Innovation Fund potranno farlo attraverso il sito ufficiale entro il 26 febbraio 2016. I criteri di scelta stabiliti dall’Agenzia sono la solidità del team, l’impatto del progetto sulla vita dei bambini, il potenziale valore futuro dell’idea. Supporter del fondo sono il governo danese, quello finlandese, la Walt Disnet Company e la Page Family Foundation.

Immagini:Depositphotos