Vademecum per produrre meno rifiuti, ecco cosa si può fare

Si producono inutili quantitativi di rifiuti, invertire la tendenza e fare attenzione ognuno nel proprio piccolo e qualcosa di cui ciascuno di noi dovrebbe farsi carico.

Avete mai pensato che i rifiuti sono una responsabilità di ognuno? Ecco un piccolo vademecum per produrre meno rifiuti correggendo alcune diffuse abitudini.

La spesa intelligente
Capita di andare a fare la spesa e comprare molto di più di quello che serve realmente e ritrovarsi poi a dover buttare qualche prodotto scaduto. Evitate gli acquisti compulsivi, attenetevi alla lista della spesa, risparmiate anche in termini di buste di plastica portandovi delle borse di stoffa da casa che potete riutilizzare all’infinito. Comprate prodotti sfusi, in molti negozi potete trovare detersivi e generi alimentari in pratici dispenser, in questo modo risparmierete sugli imballaggi e sui contenitori. Riutilizzate tutto ciò che può avere una seconda vita, dai barattoli alle bottiglie di plastica e se le volte gettare smaltiteli seguendo la raccolta differenziata. Via libera dunque a ciò che è riutilizzabile e state alla larga invece da ciò che è usa e getta.

Acqua in bottiglia, no grazie
L’Italia è uno dei principali paesi che consuma acqua in bottiglia, con appositi strumenti per filtrare l’acqua del rubinetto di casa si può risparmiare sia dal punto di vista economico sia dal punto di vista dei rifiuti prodotti e sappiamo bene quanto è problematica la plastica da smaltire.

La cucina degli avanzi
Sono sempre più numerose le ricette che prevedono l’utilizzo degli avanzi del giorno prima. Prendete spunto dai ricettari che si trovano sul web oppure inventate voi dei piatti di riciclo. Pensate per esempio a quanti piatti della tradizione si possono fare con il pane raffermo: ribollita, pappa al pomodoro, panada, pancotto, zuppa di pane, gnocchi di pane, torta di pane, solo per citarne alcuni. Mentre con avanzi di carne, pesce e verdure, si possono fare ottimi sughi o polpette. Se non si possono usare in cucina, ricordate che il compostaggio casalingo di tanti scarti organici permette di trasformare alcuni rifiuti in un pratico fertilizzante per piante e giardini.

Vademecum per produrre meno rifiuti, ecco cosa si può fare
Vademecum per produrre meno rifiuti, ecco cosa si può fare