Liter of light, bottiglie di plastica per illuminare gli angoli bui del mondo

Un sistema di illuminazione eco-sostenibile in cui bottiglie di plastica piene di acqua e candeggina riescono a riprodurre la luce solare

Un sistema di illuminazione eco-sostenibile in cui bottiglie di plastica piene di acqua e candeggina riescono a riprodurre la luce solare. È Liter of light, un progetto di illuminazione totalmente eco-sostenibile che ha come finalità quella di fornire un sistema di illuminazione a tutte quelle comunità ancora costrette a vivere al buio. Oltre un miliardo di persone, infatti, ancora oggi nel mondo vive senza energia elettrica.

Oltre a portare la luce nelle aree più disagiate, Liter of light promuove il riciclo di bottiglie di plastica e la creazione di micro-imprese nei luoghi d’installazione delle lampade (che riprodurranno autonomamente l’innovativo sistema). In pochi anni,  ha raggiunto due milioni di beneficiari in 26 paesi attraverso l’installazione di oltre 500 mila luci con grande impatto sociale sulle comunità raggiunte.

Come funziona?
Servono una bottiglia di plastica, un pannello solare, una batteria e una luce a Led: tutti componenti delle luci che Liter of light, ong nata nelle Filippine e diffusa in 26 paesi del mondo, porta nelle nazioni in via di sviluppo e nelle situazioni di emergenza energetica. È una tecnologia ecosostenibile open source, cioè libera da diritti e quindi a disposizione di tutti per essere riprodotta.

Come è nata
Liter of light è un progetto della fondazione filippina My shelter foundation: nasce nel 2011 con l’obiettivo di portare l’illuminazione ecosostenibile alle popolazioni in stato di povertà energetica, diffondendo l’uso della tecnologia Solar bottle bulb del meccanico brasiliano Alfredo Moser. Un’invenzione straordinaria quanto semplice per illuminare le case delle periferie del mondo: una bottiglia di plastica trasparente ripiena di acqua e candeggina viene fissata sul tetto e produce luce grazie all’energia del sole.
Liter of light at night è nato aggiungendo un pannello solare, una batteria e una luce a Led alla tecnologia sviluppata da Moser. In pochi anni Liter of light ha installato 500mila luci nei luoghi più bui del mondo e in situazioni di emergenza per un totale di due milioni di beneficiari.

Leggi anche:
Scoperto per caso il bruco “mangia plastica”: ci salverà dall’inquinamento
In Europa nascerà un’isola artificiale per produrre energia green
Rinnovabili, entro il 2050 produrremo elettricità da soli
Energia solare, l’Italia è il primo paese al mondo per l’utilizzo del fotovoltaico

Liter of light, bottiglie di plastica per illuminare gli angoli bui del mondo
Liter of light, bottiglie di plastica per illuminare gli angoli bui de...