Il lato green della Design Week di Milano

La Design Week di Milano mostra il suo lato green con una serie di eventi e installazioni uniche

Installazioni, eventi e presentazioni: la Design Week 2017 apre le sue porte a Milano. Dal 4 al 9 aprile la manifestazione che celebra il design, attirerà migliaia di persone pronte con un occhi anche al mondo green. Si parte con Botanik, un viaggio nell’universo vegetale proposto da Green Island. Si tratta di un orto verticale ideato da Claudia Zanfi, arricchito con le sculture vegetali realizzate da Emilia Faro. Un’opera di eco-design esposta all’interno del quartiere Isola, che si accompagna al’orto botanico creato nello showroom di Riva Viva in via Porro Lambertenghi.

Il 4 aprile all’Hotel Nhow Milano di via Tortona 35 va in scena il Green Pride dell’Innovazione 2017 con la consegna del premio all’azienda Paulangelo Italia, che ha ideato il primo sistema di sedute ecosostenibili, unendo l’amore per il design a quello per l’ambiente. Le opere, realizzate da giovani designer internazionali sono state create usando legno e ferro di recupero e tessuti bio.

Alla Triennale di Milano viene invece presentato “The New Normal. Let’s recycle for life” il progetto di Lorenzo Palmeri che illustra il percorso del riciclo dei materiali plastici, dal recupero sino alla trasformazione. La plastica gettata via si trasforma così in pezzi di design con materiale riciclato al 100% in un’installazione in cui i visitatori possono sedersi, interagire e toccare i prodotti eco.

La Confederazione Nazionale dell’Artigianato in occasione della Design Week 2017 presenta Green Smart Living, il nuovo modulo abitativo di 50 metri quadrati ad impatto zero che ha lo scopo di promuove un nuovo modo di vivere eco-sostenibile e green. L’ambiente, progettato dall’architetto Massimiliano Mandarini, con Marchingenio e il patrocinio del Green Building Council Italia, fonde design, architettura e autosufficienza energetica.

Nel corso del Salone Satellite la scuola di design di Losanna ECAL espone The Future Sausage, progetto di ricerca e opera della designer svizzera Carolien Niebling che ha come protagonista la salsiccia. L’installazione si pone come obiettivo quello di stimolare il dibattito sull’uso di alimenti alternativi alla carne. Durante la visita si potrà riempire la salsiccia con farciture alternative da assaggiare.

Il lato green della Design Week di Milano
Il lato green della Design Week di Milano