Energy Observer: il catamarano green che gira il mondo

Energy Observer è il catamarano green che gira il mondo sfruttando solo l'energia del sole, del vento e del mare

Energy Observer è il catamarano green che gira il mondo. Il mezzo consentirà di viaggiare ovunque senza consumare nemmeno una goccia di carburante, scivolando fra le onde senza produrre emissioni nè detriti. Questo catamarano innovativo è ecologico al 100%, in grado di circumnavigare il globo solo grazie alla forza della natura. Era il 1994 quando il leggendario catamarano ”Enza New Zeland”, vinse il Trofeo Jules Verne, circumnavigando il globo in 74 giorni con gli ambientalisti Robin Knox-Johnston e Sir Peter Blake, al timone. Da allora sono passati 23 anni e il mezzo, completamente rinnovato, è tornato in mare con una nuova missione green.

”L’Energy Observer sarà il simbolo di una transizione energetica possibile, esploreremo gli oceani senza lasciare tracce inquinanti dietro di noi – ha spiegato Victorien Erussard capitano della marina e ufficiale a capo della spedizione -. Le soste nei porti saranno l’occasione per diffondere un messaggio positivo sulle energie rinnovabili nella lotta al riscaldamento climatico. Non useremo gas neppure per cucinare al posto della bombola avremo piastre in vetroceramica”. Insieme al 37enne ci sarà Jérôme Delafosse, esploratore e documentarista.

Il viaggio dell’Energy Observer, 31 metri in lunghezza e 12,80 in larghezza, affronterà un viaggio lungo sei anni. La spedizione toccherà 50 Paesi e 101 porti sino al 2020, sfruttando unicamente l’energia del sole, grazie a 130 metri quadrati di pannelli solari, il vento, grazie alle pale eoliche verticali, e il mare, utilizzando un sistema per dissalare l’acqua e creare idrogeno con l’elettrolisi.

Il progetto è stato creato dall’istituto di ricerca Cea-Liten, in collaborazione con l’Unesco e la Fondazione dell’ambientalista Nicolas Hulot. La spedizione partirà dal Mediterraneo, da qui raggiungerà l’Europa del Nord, in seguito l’Oceano Atlantico e Pacifico tramite il canale di Panama. Arriverà poi in Asia e Oceania, sino all’Africa e al Medio Oriente. Lungo il percorso Energy Observer si fermerà presso città e aree che hanno iniziato la transizione energetica e sfruttano già le energie naturali. L’operazione, secondo alcuni dati, costerà circa trenta milioni di euro.

Energy Observer catamarano green che gira il mondo

Fonte: Facebook

Energy Observer: il catamarano green che gira il mondo
Energy Observer: il catamarano green che gira il mondo