Tasse, chi più ne ha più metta: 100 e tutte diverse. In media paghiamo 8mila euro l’anno

Italiani tartassati: la denuncia della CGIA 

(Teleborsa) Tasse: basta la parola per rovinare l’umore di milioni di italiani . Una vera e propria spada di Damocle sulla testa che mette a dura prova il portafoglio già in debito d’ossigeno.

Dalle accise alle “odiate” Imu e Tasi: a stilare il catalogo delle imposte sul groppo dei cittadini ci ha pensato la di Cgia di Mestre. A un sistema tributario molto frammentato, che continua a tartassare cittadini e imprese, si accompagna un gettito estremamente concentrato in poche voci: le prime 10 imposte, infatti,  valgono 421,1 miliardi di euro e garantiscono l’85,3 per cento del gettito tributario complessivo che nel 2015 (ultimo dato disponibile) si è attestato a 493,5 miliardi di euro.

 
100 TASSE PER ME, POSSON BASTARE – “Anche quest’anno – sottolinea Paolo Zabeo coordinatore dell’Ufficio Studi CGIA – ciascun italiano pagherà mediamente 8 mila euro di imposte e tasse, importo che sale a quasi 12 mila euro considerando anche i contributi previdenziali. E la serie storica indica che negli ultimi 20 anni le entrate tributarie nelle casse dello Stato sono aumentate di oltre 80 punti percentuali, quasi il doppio dell’inflazione che, nello stesso periodo, è salita del 43 per cento”

IRPER E IVA, CHE BOTTA! Le imposte che pesano di più sui portafogli dei cittadini italiani sono due e rappresentano più della metà (il 54,2 per cento) del gettito totale : esse sono l’ Irpef e l’Iva. La prima (Imposta sul reddito delle persone fisiche) garantisce alle casse dello Stato un gettito di 166,3 miliardi di euro (il 33,7 per cento ovvero un terzo del totale) mentre la seconda è pari a 101,2 miliardi di euro (20,5 per cento).

E PER LE AZIENDE?  Le imposte che pesano di più sono l’Ires (Imposta sul reddito delle società), che nel 2015 ha consentito all’erario di incassare 31,9 miliardi di euro e l’Irap (Imposta regionale sulle attività produttive) che ha assicurato 28,1 miliardi di gettito.

 100 tasse e qualche curiosità: la più elevata? L’irpef; quella che paghiamo tutti i giorni? L’Iva; la più odiata dalle imprese? L’Irap. E c’è spazio persino per quella più singolare: quella applicata dalle Regioni sulle emissioni sonore degli aeromobili. Come dire, il peso delle tasse, non solo si vede, ma si sente!  

Leggi anche:
Controlli: il Fisco molla la presa sui conti correnti
Conto corrente: dal 1° luglio il Fisco potrà pignorare senza bisogno del giudice
7  beni che il Fisco non potrà mai pignorare se non paghi le tasse 
Bankitalia, calano i costi del conto corrente 
Arriva il conto corrente gratis per legge: come funziona

Tasse, chi più ne ha più metta: 100 e tutte diverse. In media paghiamo 8mila euro l’anno
Tasse, chi più ne ha più metta: 100 e tutte diverse. In media paghia...