Walt Disney paga dazio con un downgrade

(Teleborsa) – Retrocede il creatore di Mickey Mouse, con un calo dell’1,11%.

Driver principale del ribasso è il downgrade deciso dagli analisti di Guggenheim che hanno tagliato il giudizio a neutral dal precedente buy, portando il target price a 105 dollari da 122. 

Lo status tecnico di Walt Disney mostra segnali di peggioramento con area di supporto fissata a 97,05 dollari USA, mentre al rialzo l’area di resistenza è individuata a 97,72. Per la prossima seduta potremmo assistere ad un nuovo spunto ribassista con target stimato verosimilmente a 96,64.

 

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.

(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

Walt Disney paga dazio con un downgrade
Walt Disney paga dazio con un downgrade