Wall Street timidamente positiva in avvio di seduta

(Teleborsa) – Primi passi in territorio positivo per la borsa americana, che beneficia soprattutto delle novità sulla fusione tra Bayer e Monsanto. 

Dal fronte macro buone indicazioni sul fronte delle richieste di mutuo settimanali mentre segnali negativi sono giunte dai prezzi import-export.

I riflettori restano accesi sulla prossima riunione della Fed, specie dopo che la colomba Brainard ha allentato l’urgenza sul rialzo dei tassi USA.

A Wall Street, il Dow Jones è sostanzialmente stabile e si posiziona su 18.078 punti; l’indice S&P-500 viaggia a 2.131 punti con un +0,21% rispetto alla chiusura di ieri. In frazionale progresso il Nasdaq 100 (+0,44%); consolida i livelli della vigilia lo S&P 100 (+0,15%).

In cima alla classifica dei colossi americani componenti il Dow Jones, Apple (+1,61%), Caterpillar (+1,08%) e McDonald’s (+0,60%). Le più forti vendite, invece, si manifestano su Chevron -0,88%.

Sul Nyse calma Monsanto +0,28%, ancora sotto il prezzo offerto da Bayer (108 dollari).

Wall Street timidamente positiva in avvio di seduta
Wall Street timidamente positiva in avvio di seduta