Wall Street senza slancio ad inizio giornata

(Teleborsa) – Wall Street inchiodata sulla parità ad inizio seduta. Le contrattazioni sperimentano umori contrastanti, derivanti dall’estensione del tetto del debito e dall’arrivo dell’uragano Irma, mentre la BCE ha confermato ancora una volta i tassi.

Il Dow Jones riporta una variazione positiva dello 0,07%; sulla stessa linea, resta piatto lo S&P-500, con le quotazioni che si posizionano a 2.468,38 punti. Consolida i livelli della vigilia il Nasdaq 100 (+0,15%), come l’S&P 100 (0,2%).

Tra le migliori Blue Chip del Dow Jones, Visa (+1,65%), Du Pont de Nemours (+1,63%) e Home Depot (+1,02%). Le più forti vendite, invece, si manifestano su General Electric, che prosegue le contrattazioni a -1,85%.

Sul podio dei titoli del Nasdaq, Shire (+2,52%), Micron Technology (+1,40%), Cerner (+1,09%) e Paypal Holdings (+0,91%). Le più forti vendite, invece, si manifestano su Regeneron Pharmaceuticals, che prosegue le contrattazioni a -5,61%.

Dal versante macro sorprende in positivo la produttività nel secondo trimestre e in negativo le domande di sussidi, che toccano i livelli del 2015.

Wall Street senza slancio ad inizio giornata
Wall Street senza slancio ad inizio giornata