Wall Street procede sotto la parità

(Teleborsa) – Procede sotto la linea di parità la seduta della borsa di Wall Street. 
All’orizzonte rimane la vicenda di Deutsche Bank che continua a frenare gli investitori in vista delle possibili novità su un intesa della banca tedesca con le autorità USA.

Dal fronte macro, migliora il manifatturiero a stelle e strisce mentre è ancora in rallentamento il settore edile.

Tra gli indici a stelle e strisce il Dow Jones scivola dello 0,37%. Sulla stessa linea l’indice S&P-500 che retrocede a 2.159 punti. In lieve ribasso il Nasdaq 100 (-0,39%).

Forte nervosismo e perdite generalizzate nell’S&P 500 su tutti i settori. Nel listino, i settori Utilities (-1,33%), Beni di consumo primario (-0,66%) e Sanitario (-0,57%) sono tra i più venduti.

Al top tra i giganti di Wall Street, Du Pont de Nemours (+2,25%) e United Technologies (+0,71%). 

Seduta brillante per Janus Capital  che ha annunciato il matrimonio con Henderson.

Calo deciso per IBM, che segna un -1%.

Sotto pressione United Health, con un forte ribasso dell’1,06%.

Discesa modesta per 3M, che cede lo 0,88%.

Wall Street procede sotto la parità
Wall Street procede sotto la parità