Wall Street procede senza slancio

(Teleborsa) – Si muovono con cautela gli indici della borsa di New York.

In una giornata scarna di dati macro, in cui è stata rivelato solo il dato sulla bilancia commerciale l’attenzione degli investitori rimane puntata sulla earnings season. 

Gli investitori rimangono cauti in attesa delle prossime mosse del Presidente Donald Trump oggi attaccato dall’Ayatollah Sayyed Ali Khamenei.

Tra gli indici a stelle e strisce, il Dow Jones sta mettendo a segno un +0,2%. Resta piatto lo S&P-500. Guadagni frazionali per il Nasdaq 100 (+0,31%).

Apprezzabile rialzo nell’S&P 500 per il comparto Beni di consumo primario. Tra i peggiori della lista del paniere S&P 500, in maggior calo i comparti Energia (-1,26%) e Materiali (-0,68%).

Tra i protagonisti del Dow Jones, Boeing (+1,57%), Apple (+1,24%), IBM (+1,05%) e Procter & Gamble (+0,89%).

I più forti ribassi, invece, si abbattono su Chevron, che continua la seduta con -1,18%.

Sottotono Merck che mostra una limatura dello 0,87%.

Dimessa Exxon Mobil che si adagia poco sotto i livelli della vigilia.

Sul podio dei titoli del Nasdaq, Autodesk (+2,38%), Shire (+1,97%), Citrix Systems (+1,63%) e Nvidia (+1,55%).

I più forti ribassi sono su Liberty Global che continua la seduta con -1,80%.

Sotto pressione Mylan che accusa un calo dell’1,56%.

Wall Street procede senza slancio
Wall Street procede senza slancio