Wall Street procede a due velocità

(Teleborsa) – Wall Street  continua la giornata a due velocità.  La giornata è stata povera di dati macro: l’unico dato pubblicato il superindice statunitense ha sorpreso in positivo.

Occhi puntati Kraft Heinz che ha fatto un’offerta per rilevare Unilever. Il colosso anglo-olandese ha detto di no giudicando inadeguata la proposta.

Tra gli indici statunitensi, il Dow Jones scivola dello 0,32%, arrestando la serie di sei rialzi consecutivi, avviata il 9 febbraio scorso. Lo S&P-500 scivola dello 0,17% punti. Mostra un segno più il Nasdaq 100 (+0,15%)

Risultato negativo a Wall Street per tutti i settori dell’S&P 500. Tra i peggiori della lista dell’S&P 500, in maggior calo i comparti Energia (-0,81%), Telecomunicazioni (-0,65%) e Materiali (-0,49%).

La sola Blue Chip del Dow Jones in sostanziale aumento è Boeing (+1,08%). Le più forti vendite, invece, si manifestano su United Health, che prosegue le contrattazioni a -3,96%. Il Dipartimento di Giustizia USA ha aderito alla causa contro il più grande assicuratore sanitario degli States,

Debole Exxon Mobil che registra una flessione dello 0,88%.

Si muove sotto la parità Walt Disney, evidenziando un decremento dello 0,85%.

Contrazione moderata per Chevron che soffre un calo dello 0,80%.

Tra i best performers del Nasdaq 100, Kraft Heinz (+7,32%), Skyworks Solutions (+3,86%), Liberty Global (+2,26%) e Dentsply Sirona (+2,22%). I più forti ribassi, invece, si verificano su Akamai Technologies, che continua la seduta con -3%.

Si concentrano le vendite su Western Digital, che soffre un calo dell’1,92%.

Wall Street procede a due velocità
Wall Street procede a due velocità