Wall Street positiva. Tassi Fed verso il rialzo di marzo

(Teleborsa) – Scambi positivi a Wall Street dopo un avvio prudente nel giorno in cui l’attenzione degli investitori è rimasta concentrata sul discorso del Presidente della Fed, Janet Yellen, al Congresso USA, da cui sono emerse tempistiche più chiare sul rialzo dei tassi di interesse negli Stati Uniti.

Nel frattempo, si sono riaffacciati i timori per l’inflazione: i prezzi alla produzione sono cresciuti oltre attese. 

Il governatore Fed ha spiegato che potrebbe essere appropriato alzare il costo del denaro, durante le prossime riunioni, se il mercato del lavoro dovesse continuare a progredire come la banca centrale si aspetta e l’inflazione continuasse a muoversi verso l’obiettivo del 2%, considerato ottimale.

Parole che non hanno lasciato spazio a dubbi bensì tra gli addetti ai lavori è maturata l’ipotesi di un ritocco all’insù dei tassi, già da marzo. E, sul mercato del Forex, il dollaro si è apprezzato sulle principali valute, euro e yen. 

Tra gli indici statunitensi, il Dow Jones sta mettendo a segno un +0,26%; sulla stessa linea, piccolo scatto in avanti per lo S&P-500, che arriva a 2.333,71 punti. Leggermente positivo il Nasdaq 100 (+0,58%), come l’S&P 100 (0,3%).

Si distinguono nel paniere S&P 500 i settori Finanziario (+1,07%), Beni di consumo secondari (+0,51%) e Sanitario (+0,48%). Nel listino, le peggiori performance sono quelle dei settori Utilities (-0,92%) e Telecomunicazioni (-0,46%).

Wall Street positiva. Tassi Fed verso il rialzo di marzo
Wall Street positiva. Tassi Fed verso il rialzo di marzo