Wall Street positiva. Nuovo record per il Nasdaq

(Teleborsa) – Proseguono gli acquisti a Wall Street dove il Nasdaq ha segnato un nuovo record intraday sostenuto soprattutto grazie al balzo dei titoli tecnologici. Il rialzo dei prezzi del greggio aiuta, invece, i titoli energetici.

Questa che si è appena avviata sarà una settimana corta per la festività del Ringraziamento. Giovedì, 24 novembre, i mercati resteranno chiusi per il Thanksgiving Day, mentre il giorno dopo, venerdì 25 la chiusura sarà anticipata per il Black Friday che come tradizione darà il via alla stagione dello shopping.

Tra gli indici statunitensi, il Dow Jones continua la seduta con un guadagno frazionale dello 0,37%; sulla stessa linea, piccolo scatto in avanti per l’indice S&P-500, che arriva a 2.196,54 punti. In denaro il Nasdaq 100 (+0,98%), come l’S&P 100 (0,6%).

L’attenzione degli operatori è concentrata sull’intervento del vice presidente della Fed Stanley Fischer che potrebbe offrire indicazioni sulle prossime mosse della banca centrale statunitense.

Intanto, l’indice CFNAI, ha evidenziato un miglioramento dell’attività economica nel Distretto Fed di Chicago, nel mese di ottobre. L’indicatore, è una media pesata di ben 85 indicatori che riflettono lo stato di salute dell’attività economica nazionale.  

In luce sul listino nordamericano S&P 500 i comparti Energia (+2,10%), Materiali (+0,96%) e Information Technology (+0,92%).

In cima alla classifica dei colossi americani componenti il Dow Jones, IBM (+1,45%), Apple (+1,43%), Exxon Mobil (+1,29%) e Chevron (+1,26%). Le più forti vendite, invece, si manifestano su 3M, che prosegue le contrattazioni a -0,98%.

Wall Street positiva. Nuovo record per il Nasdaq
Wall Street positiva. Nuovo record per il Nasdaq