Wall Street parte in retromarcia sull’effetto Alcoa

(Teleborsa) – Wall Street parte sottotono, seguendo l’intonazione debole delle Borse europee, pehalizzata dall’andamento negativo del comparto energia, in scia al greggio: il WTI cede lo 0,2% ma resta sopra i 51 dollari.

Pesa anche il nervosismo che accompagna l’avvio della stagione delle trimestrali I conti di Alcoa sono risultati deludenti ed il titolo sta scendendo al’avvio del 7,87%.

Alla Borsa di New York, l’indice Dow Jones registra un rialzo dello 0,49%, grazie all’exploit di Apple (+1,9%). Al contrario, l’indice S&P-500, che si ferma a 2.158 punti (-0,2%) in sintonia con il Nasdaq 100 (-0,14%).

Fra le  Blue Chip del Dow Jones la peggiore è Merck, che scivola dlel’1%.

Tentenna Wal-Mart, con un modesto ribasso dello 0,79%.

Discesa modesta per Intel, che cede un piccolo -0,79%.

Pensosa 3M, con un calo frazionale dello 0,77%.

Wall Street parte in retromarcia sull’effetto Alcoa
Wall Street parte in retromarcia sull’effetto Alcoa