Wall Street limita le perdite

(Teleborsa) – Il listino USA continua la seduta poco sotto la parità, con il Dow Jones che lima lo 0,26%. Si muove intorno alla parità lo S&P-500, che continua la giornata a 2.273,19 punti. Buona la prestazione del Nasdaq 100 (+0,85%), come l’S&P 100 (0,4%).

Apprezzabile rialzo nell’S&P 500 per il comparto Sanitario. Nel listino, i settori Energia (-1,42%), Utilities (-1,00%) e Telecomunicazioni (-0,97%) sono tra i più venduti, con il primo zavorrato dalla caduta del prezzo del petrolio (-3% circa).

In cima alla classifica dei colossi americani componenti il Dow Jones, Merck (+1,71%), Du Pont de Nemours (+1,19%), American Express (+1,06%) e Apple (+1,00%). Le peggiori performance, invece, si registrano su Exxon Mobil, che registra un -2,16%. Vendite su Chevron, che registra un ribasso dell’1,22%. Sostanzialmente debole Verizon Communication, che registra una flessione dello 0,96%. Si muove sotto la parità Procter & Gamble, evidenziando un decremento dello 0,88%.

Tra i best performers del Nasdaq 100, Incyte (+9,48%), Nvidia (+3,89%), Netease (+3,40%) e Biomarin Pharmaceutical (+3,34%). Le più forti vendite, invece, si manifestano su Cognizant Technology Solutions, che prosegue le contrattazioni con un -2,20%. Affonda Vodafone, con un ribasso del 2,19%. Seduta negativa per Monster Beverage, che mostra una perdita dell’1,99%. Sotto pressione Discovery Communications, che accusa un calo dell’1,67%.

Wall Street limita le perdite
Wall Street limita le perdite