Wall Street in retromarcia. Pesa il calo del greggio

(Teleborsa) – Avvio negativo per la borsa di Wall Street, appesantita dal calo del prezzo del petrolio (-2% circa). L’indice Dow Jones apre la seduta con un leggero calo dello 0,30%; sulla stessa linea l’S&P-500, che viaggia sotto la parità a 2.272,31 punti. Consolida i livelli della vigilia il Nasdaq 100 (+0,17%); leggermente positivo lo S&P 100 (+0,4%).

In cima alla classifica dei colossi americani componenti il Dow Jones, Apple (+0,60%) e Wal-Mart (+0,60%). Le più forti vendite, invece, si manifestano su Goldman Sachs, che cede l’1,37%. In rosso Procter & Gamble, che evidenzia un deciso ribasso dell’1,06%. Sostanzialmente debole Coca Cola, che registra una flessione dello 0,84%. Si muove sotto la parità Exxon Mobil, evidenziando un decremento dello 0,84%. Sotto osservazione P&G e Coke dopo la bocciatura di Goldman Sachs.

Tra i best performers del Nasdaq 100, Incyte (+6,14%), Biomarin Pharmaceutical (+3,75%), Viacom (+2,47%) e Jd.Com (+2,32%). Le più forti vendite, invece, si manifestano su Vodafone, -2,40%. Spicca la prestazione negativa di Discovery Communications, che scende dell’1,71%. 

Wall Street in retromarcia. Pesa il calo del greggio
Wall Street in retromarcia. Pesa il calo del greggio