Wall Street consolida in vista del ponte del Ringraziamento

(Teleborsa) – Wall Street si conferma a due velocità a metà riunione, dopo aver evidenziato la chiara intenzione di consolidare i livelli raggiunti, dopo il rally dell’ultimo periodo ed in vista del lungo ponte del Ringraziamento.

Grande attenzione soprattutto ai dati macroeconomici: le richieste di sussidio sono cresciute più delle attese, ma restano ai minimi storici, gli ordini di beni durevoli hanno accelerato più del previsto, i prezzi delle case FHFA sono saliti più del previsto e le vendite di nuove abitazioni hanno frenato, il PMI manifatturiero conferma la ripresa del settore e la fiducia del Michigan un’accelerazione del sentiment dei consumatori.  

Alla borsa di New York, l’indice Dow Jones, che avanza a 19.067,08 punti, mentre l’indice S&P-500 consolida a 2.201,91 punti. In lieve ribasso il Nasdaq 100 (-0,38%). Si distinguono nel paniere S&P 500 i settori Telecomunicazioni (+1,27%), Industriale (+0,68%) e Energia (+0,46%). Nel listino, i settori Information Technology (-0,77%), Utilities (-0,68%) e Beni di consumo primario (-0,48%) sono stati tra i più venduti.

Tra i protagonisti del Dow Jones, Caterpillar (+2,78%), Verizon Communication (+2,10%), American Express (+1,21%) e United Technologies (+1,19%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Microsoft, che continua la seduta con -1,28%.

Giornata fiacca per Intel, che passa di mano sulla parità.

Piccola perdita per Visa, che lima lo 0,03%.

Ferma Apple, che segna un quasi nulla di fatto.

Wall Street consolida in vista del ponte del Ringraziamento
Wall Street consolida in vista del ponte del Ringraziamento