Wall Street chiude ancora sui massimi nonostante la seduta semifestiva

(Teleborsa) – Wall Street chiude le contrattazioni in frazionale rialzo anche se sui record storici, con una chiusura anticipata per la seduta semifestiva, dopo che ieri il mercato è rimasto chiuso per la festività del Ringraziamento. 

Le borse europee hanno già terminato una seduta interlocutoria, benché il mercato USA abbia ancora aggiornato i record, chiudendo la terza settimana consecutiva in rialzo. 
 
Un solo dato macro era in agenda nel pomeriggio ed ha sorpreso in positivo: il PMI dei servizi è sceso solo marginalmente e fotografa un settore in forte espansione. 

Sul listino americano sotto osservazione il comparto retail, interessato dall’andamento delle vendite nel giorno del Black Friday.

Alla Borsa di New York, il Dow Jones sale dello 0,36% a 19.152 punti, mentre l’indice S&P-500 guadagna lo 0,39% a 2.213 punti. Bene anche il Nasdaq 100 (0,24%).

Al top tra i giganti di Wall Street, Cisco Systems (+1,21%) e Coca Cola (+1%).

Bene anche Du Pont de Nemours (+0,94%) e Johnson & Johnson (+0,88%).

La peggiore performance è quella di United Health, che cede lo 0,56%.

Al top tra i colossi tecnologici di Wall Street, si cnferma Ctrip.Com International (+9,81%), dopo un’acquisizione.

Bene anche Cognizant Technology Solutions (+2,68%), Tesla Motors (+1,82%) e Mondelez International (+1,81%).

Fra i peggiori Netease, che chiude la seduta con -1,94%.

Preda dei venditori Skyworks Solutions, con un decremento dell’1,66%.

Si concentrano le vendite su Henry Schein, che soffre un calo dell’1,16%.

Vendite su Regeneron Pharmaceuticals, che registra un ribasso dell’1,06%.

Wall Street chiude ancora sui massimi nonostante la seduta semifestiva
Wall Street chiude ancora sui massimi nonostante la seduta semife...