Wall Street cauta guarda alle trimestrali

(Teleborsa) – Partenza in cauto rialzo per la borsa di Wall Street, in vista dell’avvio della stagione delle trimestrali, con l’attenzione degli investitori concentrata soprattutto sui risultati delle grandi banche, come JP Morgan e Citigroup che comunicheranno la trimestrale giovedì, 12 ottobre. 

Sul fronte economico, non sono attesi dati macro rilevanti. Intanto il Fondo Monetario Internazionale ha confermato le stime di crescita per gli Stati Uniti, (+2,2% in 2017 e +2,3% in 2018), mentre ha rivisto al rialzo le previsioni di espansione a livello globale. 

Tra gli indici statunitensi, il Dow Jones mostra un frazionale guadagno dello 0,26%; sulla stessa linea, lo S&P-500 arriva a 2.551,33 punti. Leggermente positivo il Nasdaq 100 (+0,28%), come l’S&P 100 (0,3%).

Risultato positivo nel paniere S&P 500 per i settori Energia (+0,65%), Beni di consumo primario (+0,58%) e Industriale (+0,47%).

Tra le migliori Blue Chip del Dow Jones, Wal-Mart (+3,27%), Du Pont de Nemours (+1,63%), General Electric (+1,13%) e Chevron (+0,82%).

Sul podio dei titoli del Nasdaq, American Airlines (+3,56%), Nvidia (+3,31%), Vodafone (+1,10%) e Western Digital (+1,08%). Le peggiori performance, invece, si registrano su Symantec, che ottiene -3,13%.

Wall Street cauta guarda alle trimestrali
Wall Street cauta guarda alle trimestrali