Wall Street cauta aspetta il Job Report

(Teleborsa) – Partenza all’insegna della cautela per la borsa di Wall Street, con gli investitori in attesa dei dati chiave sull’occupazione statunitense, in agenda domani, che potrebbero essere d’aiuto per togliere i dubbi sul possibile rialzo dei tassi da parte della Federal Reserve, a dicembre. 

Il mercato in un clima attendista, scommette su un dato positivo sull’occupazione alla luce del crollo dei licenziamenti e del calo delle richieste di sussidio alla disoccupazione, nonostante le indicazioni deludenti dell’ADP. 

Il Dow Jones Street, continua la sessione sui livelli di ieri, e si ferma a 18.250 punti; sulla stessa linea, rimane ai nastri di partenza l’indice S&P-500, che si posiziona a 2.158 punti. Sui livelli della vigilia il Nasdaq 100 (-0,12%), come l’S&P 100 (-0,1%).

Nell’S&P 500, buona la performance del comparto Energia. In fondo alla classifica, i maggiori ribassi si sono manifestati nei comparti Utilities (-0,55%) e Sanitario (-0,51%).

La sola Blue Chip del Dow Jones in sostanziale aumento è Apple (+0,73%). I più forti ribassi, invece, si verificano su Wal-Mart, che continua la seduta con -2,25%.

Wall Street cauta aspetta il Job Report
Wall Street cauta aspetta il Job Report