Wall Street cauta. Al via la earning season

(Teleborsa) – La borsa di Wall Street avvia la settimana all’insegna della cautela con gli occhi degli investitori puntati sui risultati dei grandi gruppi bancari attesi per questa settimana. Giovedì, 12 ottobre, sono attesi i conti di JP Morgan Chase e Citigroup. 

Per la giornata odierna non sono, invece, previste indicazioni macro o interventi di membri Fed, in quanto le banche e gli uffici statali governativi e statali saranno chiusi per celebrare il Columbus Day. Chiuso anche il mercato obbligazionario.

C’è grande attesa anche per la pubblicazione dei Verbali dell’ultimo meeting di politica monetaria della Federal Reserve che, secondo la maggior parte degli analisti, dovrebbe alzare i tassi ancora una volta prima della fine dell’anno.

Sulle prime rilevazioni, il Dow Jones si attesta sui valori della vigilia a 22.779,8 punti; sulla stessa linea, incolore lo S&P-500, che continua la seduta a 2.551,18 punti, sui livelli della vigilia. Pressoché invariato il Nasdaq 100 (+0,09%), come l’S&P 100 (0,1%).

In discesa a Wall Street tutti i comparti dell’S&P 500.

Tra i protagonisti del Dow Jones, Du Pont de Nemours (+1,63%), Walt Disney (+0,89%), Wal-Mart (+0,68%) e Intel (+0,53%). Le peggiori performance, invece, si registrano su General Electric, che ottiene -1,46%.

Al top tra i colossi tecnologici di Wall Street, si posizionano Seagate Technology (+1,30%), Applied Materials (+1,05%), Micron Technology (+0,71%) e Gilead Sciences (+0,69%). I più forti ribassi, invece, si verificano su Activision Blizzard, che continua la seduta con -3,95%.

Wall Street cauta. Al via la earning season
Wall Street cauta. Al via la earning season