Wall Street avvia la giornata senza slancio

(Teleborsa) – Avvio sottotono per la borsa di Wall Street mentre la vicenda di Deutsche Bank  continua frenare gli investitori in vista delle possibili novità su un intesa della banca tedesca con le autorità USA.

Dal fronte macro, si prevede il PMI manifatturiero e l’ISM. Entrambi del mese di settembre. La lettura delle spese per costruzioni invece si riferisce al mese di agosto.

Tra gli indici a stelle e strisce, il  Dow Jones apre la settimana in calo dello 0,41%. Sulla stessa linea l’indice S&P-500 a 2.163 punti. Consolida i livelli della vigilia il Nasdaq 100 (-0,2%)

In discesa a Wall Street tutti i comparti dell’S&P 500. Nel listino, le peggiori performance sono state quelle dei settori Utilities (-0,64%), Sanitario (-0,58%) e Industriale (-0,44%).

La sola Blue Chip del Dow Jones in sostanziale aumento è Du Pont de Nemours (+0,94%).

Le più forti vendite si manifestano su Pfizer (-1,02%).

Pensosa General Electric che cede lo 0,74%.

Tentenna Merck con un modesto ribasso dello 0,59%.

Discesa per United Health che cede un piccolo -0,54%.

Wall Street avvia la giornata senza slancio
Wall Street avvia la giornata senza slancio