Wall Street avanza all’insegna dell’ottimismo

(Teleborsa) – Wall Street prosegue le contrattazioni  in discreto rialzo, continuando a beneficiare delle decisioni della Federal Reserve sui tassi, anche se la Presidente Janet Yellen ha tenuto a precisare che un ritocco sarà comunque effettuato entro la fine dell’anno. 

A sostenere il mercato hanno contribuito anche i dati positivi sulla disoccupazione, che si conferma ai minimi dagli anni ’70. Altri dati contrastanti sono stati pubblicati nel corso del pomeriggio: deludenti il dato sull’indice Fed relativo all’attività nazionale e sul leading indicator, contrastanti i dati sul mercato immobiliare relativi ai prezzi delle case ed alle vendite di abitazioni esistenti. 

A New York, il Dow Jones sale dello 0,65% a 18.412 punti, mentre l’Indice S&P-500 avanza dello 0,9% ed il Nasdaq 100 dello 0,78%. In luce nel paniere del S&P 500 i comparti Telecomunicazioni (+1,28%), Beni di consumo primario (+0,83%) e Beni di consumo secondari (+0,82%).

Al top tra i giganti di Wall Street, Walt Disney (+1,29%), United Technologies (+1,23%), Verizon Communication (+1,11%) e Cisco Systems (+1,10%).

Wall Street avanza all’insegna dell’ottimismo