Wall Street apre senza slancio

(Teleborsa) – Avvio senza verve per la borsa di Wall Street. Il Dow Jones è sostanzialmente stabile, mentre cede alle vendite lo S&P-500 che retrocede dello 0,17%. Sotto la parità il Nasdaq 100 (-0,30%). Dopo i record toccati in settimana, le performance degli indici si ridimensionano. 

Mentre continua la stagione delle trimestrali che ormai è entrata nel vivo, l’l’economia americana accelera come atteso nel secondo trimestre, come rivelato dalla stima preliminare del Bureau of Economic Analysis. Nello stesso trimestre, frena il costo del lavoro .

In cima alla classifica dei colossi americani componenti il Dow Jones, Verizon Communication (+7,75%), Boeing (+3,22%), Merck & Co (+3,06%) e Wal-Mart (+1,12%). ù

Le peggiori performance, invece, si registrano su American Express, che ottiene -1,76%.

Scivola Exxon Mobil, con un netto svantaggio dell’1,29%.

Ferma Visa che segna un quasi nulla di fatto.

Trascurata United Technologies, che resta incollata sui livelli della vigilia.

Tra i protagonisti del Nasdaq 100, Sirius XM Radio (+8,16%), Baidu (+5,26%), Twenty-First Century Fox (+4,66%) e Facebook (+2,92%). Le più forti vendite, invece, si abbattono su Starbucks, che prosegue le contrattazioni a -7,45%.

Crolla Western Digital, con una flessione del 4,89%.

Nulla di fatto per Vertex Pharmaceuticals, che passa di mano sulla parità.

Vendite a piene mani su Amazon, che soffre un decremento del 3,25%, dopo una trimestrale che ha deluso.

Wall Street apre senza slancio
Wall Street apre senza slancio