Wall Street apre il 2017 con il segno più

(Teleborsa) – Si apre all’insegna degli acquisti il 2017 per la borsa americana, con i principali indici in frazionale rialzo, come preannunciato dall’andamento dei future USA. Gli operatori continuano a monitorare con attenzione la soglia dei 20.000 punti per il Dow Jones. 

In deciso aumento i prezzi del petrolio, con il Light Sweet Crude a 55,12 dollari al barile (+2,61%).

A livello macro si attendono il PMI manifatturiero, l’ISM manifatturiero e le spese costruzioni.

In avvio il Dow Jones si porta a 19.915,86 punti (+0,78%) mentre l’indice S&P-500 guadagna lo 0,73% rispetto alla seduta precedente, scambiando a 2.255,26 punti. Leggermente positivo il Nasdaq 100 (+0,69%), come l’S&P 100 (0,8%).

Tra i protagonisti del Dow Jones, Nike (+2,34%), American Express (+2,11%), Walt Disney (+2,05%) e Goldman Sachs (+1,65%).

Tra i protagonisti del Nasdaq 100, Seagate Technology (+3,43%), Paccar (+2,39%), Shire (+2,27%) e T-Mobile Us (+2,26%). Le più forti vendite, invece, si manifestano su Nvidia, che cede l’1,34%. Tesla Motors scende dell’1,04%.

Wall Street apre il 2017 con il segno più
Wall Street apre il 2017 con il segno più