Wall Street accenna un sorriso in avvio

(Teleborsa) – Partenza frazionalmente positiva per la Borsa di Wall Street, con gli investitori in attesa del verdetto della Fed sui tassi. Il Dow Jones sale dello 0,50% a 19.962,64 punti, bloccando così la scia ribassista sostenuta da tre cali consecutivi, che ha preso il via venerdì scorso. Rimane ai nastri di partenza l’S&P-500, che si posiziona a 2.278,87 punti. In denaro il Nasdaq 100 (+0,84%), come l’S&P 100 (0,5%).

Tra le migliori Blue Chip del Dow Jones, Apple (+4,90%) grazie ai conti, JP Morgan (+1,17%), American Express (+1,17%) e United Health (+1,01%). Le peggiori performance, invece, si registrano su Wal-Mart, -0,84% e Procter & Gamble, -0,63%.

Sul podio dei titoli del Nasdaq, Apple (+4,90%), Paccar (+3,03%), Citrix Systems (+2,80%) e Skyworks Solutions (+2,40%). Le più forti vendite, invece, si manifestano su Automatic Data Processing, che inizia le contrattazioni con un -4,57%. Sessione nera per Paychex, che lascia sul tappeto una perdita del 2,32%. Preda dei venditori Regeneron Pharmaceuticals, con un decremento dell’1,00%. Pensosa Monster Beverage, con un calo frazionale dello 0,80%.

Tra gli appuntamenti macroeconomici che avranno la maggiore influenza sull’andamento dei mercati, in USA sarà annunciato il dato sul PMI manifatturiero alle 15:45 di questo pomeriggio (55,1 punti nelle stime degli esperti).

In USA verrà distribuito il dato ISM manifatturiero alle 16:00 di questo pomeriggio, per il quale gli analisti stimano 55 punti.

Wall Street accenna un sorriso in avvio
Wall Street accenna un sorriso in avvio