Wall Street accelera con i petroliferi

(Teleborsa) – Spinge sull’acceleratore la borsa di Wall Street grazie alla buona performance registrata dai titoli petroliferi mentre continuano ad arrivare buone indicazioni dal fronte economico. In particolare, dal mercato del lavoro dove il numero di richieste settimanali di sussidi alla disoccupazione è sceso vicino ai minimi da 43 anni.

Tra gli indici statunitensi, il Dow Jones continua la seduta con un guadagno frazionale dello 0,64%; sulla stessa linea, piccolo scatto in avanti per lo S&P-500, che arriva a 2.308,57 punti. In frazionale progresso il Nasdaq 100 (+0,4%), come l’S&P 100 (0,5%).

In luce sul listino nordamericano S&P 500 i comparti Finanziario (+1,31%), Energia (+0,89%) e Industriale (+0,84%). In fondo alla classifica, sensibili ribassi si manifestano nel comparto Utilities, che riporta una flessione di -0,80%.

In cima alla classifica dei colossi americani componenti il Dow Jones, Nike (+3,05%), Goldman Sachs (+1,83%), Wal-Mart (+1,71%) e Microsoft (+1,51%). Le peggiori performance, invece, si registrano su Coca Cola, che ottiene -2,17% dopo aver archiviato il quarto trimestre con utili in calo.

Tra i protagonisti del Nasdaq 100, Dollar Tree (+4,00%), Viacom (+3,76%), American Airlines (+3,25%) e Cognizant Technology Solutions (+2,84%). Le più forti vendite, invece, si manifestano su Microchip Technology, che prosegue le contrattazioni a -2,29%.

Pesante Twitter (-9,91%) sulla debole trimestrale. 

Wall Street accelera con i petroliferi
Wall Street accelera con i petroliferi