Wal-Mart zavorrato dai conti

(Teleborsa) – Giornata no per Wal-Mart che mostra un calo del 4,16%.

A zavorrare il titolo i conti deludenti che, nel terzo trimestre hanno mostrato un fatturato in aumento ma meno delle attese.

Scivolano dell’8,2% i profitti. Le vendite nei negozi aperti da almeno un anno, sono salite dell’1,2%. Il big della grande distribuzione ha rivisto leggermente al rialzo la guidance per il 2016 con profitti adjusted tra 4,20 e 4,35 dollari per azione, in aumento rispetto alla stima precedente.

Tecnicamente, Wal-Mart è in una fase di rafforzamento con area di resistenza vista a 69,24 dollari USA, mentre il supporto più immediato si intravede a 67,85. A livello operativo si prevede un proseguimento della seduta all’insegna del toro con resistenza vista a quota 70,63.

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.
(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

Wal-Mart zavorrato dai conti
Wal-Mart zavorrato dai conti