Wal-Mart fa meglio delle previsioni ma l’utile scende su trimestre

(Teleborsa) – Trimestrale in calo ma superiore alle attese per Wal-Mart Stores, la più grande catena di distribuzione statunitense, che oggi balza a al Nyse del 2,34%.

La compagnia retail statunitense ha chiuso il 1° trimestre con un utile netto in calo dell’1,3% a poco più di 3 miliardi di dollari, mentre l’EPS è risultato di 1 dollaro per azione, superando i 96 cent attesi dal mercato.

Il fatturato è cresciuto dell’1,4% a 117,5 miliardi di dollari, leggermente sotto il consensus di 117,8 miliardi. La crescita delle vendite a parità di perimetro (stessi punti vendita) è stata dell’1,4% ed escludendo l’effetto del cambio si è attestata al 2,5%. Le vendite digitali sono lievitate del 63%. 

Wal-Mart ha anticipato per il trimestre in corso un EPS di 1-1,08 dollari per azione, grazie a un guadagno straordinario di circa 5 centesimi per azione derivato dalla vendita del format messicano Suburbia.

Wal-Mart fa meglio delle previsioni ma l’utile scende su trimestre
Wal-Mart fa meglio delle previsioni ma l’utile scende su tr...