Volkswagen, investitori chiedono 8,2 miliardi di risarcimento per il Dieselgate

(Teleborsa) – Volkswagen continua a pagare lo scotto dello scandalo del Dieselgate. Oltre 1.400 investitori tedeschi hanno presentato una richiesta di risarcimento danni al tribunale di Braunschweig, competente per la Bassa Sassonia.

Il gruppo Volkswagen che già rischia un’inchiesta penale negli USA, è stata anche multata dall’Antitrust gruppo per 5 milioni di euro. 

Circa due miliardi di richieste arrivano dagli investitori isitituzionali, mentre i restanti 6,2 miliardi sono le richieste dei privati.

Il Tribunale è stato intasato di richieste e non è un caso che moltissime cause siano state presentate proprio in questi giorni. Ad un anno dall’inizio del Dieselgate, visto che il loro deposito tardivo potrebbe farle cadere in prescrizione. Moltissime delle azioni legali sono state richieste dagli investitori privati ma non mancano i grandi gruppi finanziari. Tra questi, compare anche fondo Blackrock.

Volkswagen, investitori chiedono 8,2 miliardi di risarcimento per il Dieselgate
Volkswagen, investitori chiedono 8,2 miliardi di risarcimento per il&n...