Vivendi, per la Consob c’è “controllo di fatto” su TIM

(Teleborsa) – Doccia fredda per i francesi di Vivendi dalla Consob, che stabilisce che i francesi esercitino un “controllo di fatto” su TIM. Una ipotesi questa, sempre negata da Vivendi, che apre alla possibilità di esercizio del Golden Power da parte del governo italiano. 

“La Consob ha concluso che la partecipazione di Vivendi in TIM debba essere qualificata come una partecipazione di controllo di fatto ai sensi dell’art. 2359 del codice civile e dell’art. 93 del TUF”, informa l’authority di controllo dei mercati con una nota.

La decisione arriva nel giorno in cui l’AgCom ha preso atto del dossier Vivendi-Mediaset, accettando la proposta dei francesi di congelamento della partecipazione nell’azienda di Cologno Monzese, ma riservandosi di valutare come verrà applicata.

Vivendi, per la Consob c’è “controllo di fatto” su TIM
Vivendi, per la Consob c’è “controllo di fatto” su&...