Vivendi non pensa a un’OPA ostile su Ubisoft

(Teleborsa) – Nessuna OPA ostile per Ubisoft, compagnia francese specializzata nei videogiochi. Lo ha precisato la compagnia media Vivendi, in risposta ai ripetuti rumors che parlano di un interesse a rilevare la concorrente.

Alla domanda se fosse possibile un’OPA ostile su Ubisoft, di cui Vivendi ha in precedenza acquisito una quota del 6,6%, ha risposto con un secco “no” Stephane Roussel, Ad di Vivendi e Gameloft, aggiungendo “abbiamo il tempo, possiamo scegliere”.

Vivendi non pensa a un’OPA ostile su Ubisoft
Vivendi non pensa a un’OPA ostile su Ubisoft