Viacom crolla al Nasdaq, deboli le stime sulle vendite

(Teleborsa) – Aggressivo ribasso per Viacom, che passa di mano in perdita dell’11,29%.

Sul titolo pesa la notizia che la società ha previsto una flessione delle vendite “low single-digit” della pay-tv e dei servizi streaming nel trimestre in corso, nonostante i buoni risultati trimestrali.

L’esame di breve periodo di Viacom classifica un rafforzamento della fase rialzista con immediata resistenza vista a 37,9 dollari USA e primo supporto individuato a 35,8. Tecnicamente ci si attende un ulteriore spunto rialzista della curva verso nuovi top stimati in area 40.

 

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.

(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

Viacom crolla al Nasdaq, deboli le stime sulle vendite
Viacom crolla al Nasdaq, deboli le stime sulle vendite