USA, sbandano le immatricolazioni a luglio

(Teleborsa) – Prosegue a luglio il trend negativo per il mercato delle auto americane.

Dopo il calo delle vendite per FCA, anche le immatricolazioni di General Motors negli Stati Uniti hanno riportato una variazione negativa a luglio del 15,4% a 226.107 unità. Gli analisti, invece, attendevano un ribasso del 10,8%.

Ford Motor ha registrato una contrazione più contenuta del 7,5% rispetto alle altre rivali, fermandosi a 200.212 unità contro le 216.479 dello stesso periodo del 2016. Anche qui il consensus si era espresso per un calo più contenuto (-5%).

Il titolo GM attualmente registra una perdita secca del 3,25%, mentre il marchio di Dearborn retrocede del 2,85%. Contiene le perdite FCA, con un modesto -0,25%.

USA, sbandano le immatricolazioni a luglio
USA, sbandano le immatricolazioni a luglio