USA, PMI servizi settembre rivisto al rialzo

(Teleborsa) – L’attività dei servizi negli Stati Uniti è risultata ancora in espansione a settembre.

L’indice PMI dei servizi elaborato da Markit, che rappresenta un sondaggio sui direttori acquisto delle aziende attive nel settore terziario, è stato rivisto al rialzo a 52,3 punti dai 51,9 della stima preliminare e dai 51 punti di agosto. Il dato risulta così superiore alle attese degli analisti che indicavano un livello di 51,9 punti.

Di conseguenza, l’indice composito, che tiene conto anche della variazione del PMI manifatturiero si attesta a 52,3 punti, risultando in aumento dai 51,5 precedente.

L’indice resta sopra la soglia dei 50 punti che denota espansione dell’attività del settore terziario.

Secondo il capo economista di Markit, Chris Williamson, il dato di settembre implica che la crescita economica ha guadagnato un po’ di slancio anche se non si può definire una crescita robusta”.

USA, PMI servizi settembre rivisto al rialzo
USA, PMI servizi settembre rivisto al rialzo