USA, licenziamenti Challenger in aumento ad agosto

(Teleborsa) – Aumentano i licenziamenti negli Stati Uniti ad agosto, per la prima volta rispetto ai precedenti 5 mesi.

Secondo il rapporto Challenger, Gray & Christmas, le principali società statunitensi hanno rilevato un taglio di 33.800 posti di lavoro, in salita del 19,4% rispetto ai 28.300 del mese precedente.

Il dato di questo mese risulta anche in crescita del 5,1% rispetto alle 32.188 unità di agosto 2016.

USA, licenziamenti Challenger in aumento ad agosto
USA, licenziamenti Challenger in aumento ad agosto