USA, calano le richieste di mutuo settimanali

(Teleborsa) – Calano le richieste di mutui da parte delle famiglie americane. Nella settimana terminata al 30 dicembre, l’indice che misura il volume delle domande di mutuo ipotecario ha registrato un decremento del 12%.

Quanto all’indice relativo alle domande di rifinanziamento ha registrato un calo del 21,9% rispetto alla settimana prima.

Lo rende noto la Mortgage Bankers Associations (MBA) precisando che il calo di richiesta è dovuto al periodo vacanziero.

I tassi sui mutui trentennali sono scesi al 4,39% dal 4,41% rilevato in precedenza.

“Le richieste di mutui in genere tendono a scendere nel corso delle vacanze”, ha spiegato Michael Fratantoni, chief economist della MBA, aggiungendo che, tuttavia, quest’anno, “con i tassi sui mutui in ascesa ai massimi da oltre due anni, le richieste totali sono scese più di quanto il rallentamento legato alle festività possa far pensare”.

USA, calano le richieste di mutuo settimanali
USA, calano le richieste di mutuo settimanali