Unipol, semestre in rosso zavorrato da ristrutturazione comparto bancario

(Teleborsa) – Nei primi sei mesi dell’anno Unipol realizza, escludendo gli effetti delle rettifiche su crediti del comparto bancario, un risultato netto consolidato pari a 390 milioni di euro in salita dai 276 milioni del primo semestre 2016. “La crescita – spiega la nota che accompagna i conti – è dovuta in particolare al miglior contributo della gestione finanziaria.

Il piano di ristrutturazione del comparto bancario ha determinato un effetto economico negativo per 780 milioni di euro sui conti semestrali della controllata Unipol Banca che ha conseguentemente influito sul risultato netto consolidato di Unipol che risulta pertanto pari a -390 milioni di euro.

La raccolta diretta assicurativa è pari a 6,3 miliardi di euro (8,4 miliardi di euro nel  primo semestre 2016).

Il Consiglio di  Amministrazione ha provveduto a nominare Massimo  Desiderio  quale  Consigliere non  esecutivo  e  indipendente della Società, in sostituzione del signor Sandro Alfredo Pierri.  

Unipol, semestre in rosso zavorrato da ristrutturazione comparto bancario
Unipol, semestre in rosso zavorrato da ristrutturazione comparto ...