Unicredit, via libera dell’assemblea all’aumento di capitale

(Teleborsa) – Via libera dall’assemblea di Unicredit all’aumento di capitale da 13 miliardi di euro come aveva annunciato l’ad Jean Pierre Mustier il 13 dicembre scorso.

I soci presenti rappresentanti il 52% del capitale hanno detto sì alla ricapitalizzazione con il 99,6% dei voti favorevoli e lo 0,19% dei contrari. L’operazione dovrà essere eseguita entro il 30 giugno. 

L’assemblea, riunita in forma straordinaria, ha approvato il raggruppamento delle azioni ordinarie e di risparmio della banca in ragione di una nuova azione per ogni 10 azioni possedute della medesima categoria.

L’aumento di capitale, come scritto nella relazione ai soci, è uno dei pilastri del Piano strategico 2016-2019. 

L’assemblea ordinaria degli azionisti ha confermato la nomina in CdA di Jean Pierre Mustier, già nominato amministratore delegato del Gruppo.

“Chiediamo uno sforzo importantissimo”, ha spiegato in assemblea il presidente di Unicredit, Giuseppe Vita, nel suo intervento all’assemblea dei soci “L’industria bancaria in Italia e in Europa si trova in un momento delicatissimo. Un cambiamento dal quale Unicredit non può essere esclusa, a meno di non voler soccombere in un mercato dove la concorrenza.

Intanto, il ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan, durante l’audizione sul dl banche in Senato ha dichiarato: “Unicredit sta facendo un’operazione importante che è un’operazione di mercato. E’ uno dei passi avanti che ha fatto il sistema bancario italiano”.

Unicredit, via libera dell’assemblea all’aumento di capitale
Unicredit, via libera dell’assemblea all’aumento di c...