Unicredit, approvata fusione con UCG Beteiligungsverwaltung GmbH

(Teleborsa) – Unicredit ha approvato, con registrazione presso Borsa Italiana, la fusione per incorporazione di UCG Beteiligungsverwaltung GmbH .

A Piazza Affari, il titolo di Unicredit come il resto del comparto bancario rimane assediato dalle vendite.

Il titolo, che ora scivola del 4,78% a 1,99 euro per azione, riprende le contrattazioni che sono state fermate a quota 1,984 euro quando perdeva il 5,26%.

Quadro tecnico in evidente deterioramento con supporti a controllo stimati in area 1,945 Euro. Al rialzo, invece, un livello polarizzante maggiori flussi in uscita è visto a quota 2,069. Il peggioramento di Unicredit è evidenziato dall’incrocio al ribasso della media mobile a 5 giorni con la media mobile a 34 giorni. A brevissimo sono concrete le possibilità di nuove discese per target a 1,896.

 

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.

(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

Unicredit, approvata fusione con UCG Beteiligungsverwaltung GmbH
Unicredit, approvata fusione con UCG Beteiligungsverwaltung GmbH