UE: Amazon, 250 mln di euro di aiuti illeciti in Lussemburgo

(Teleborsa) – Ammontano a 250 milioni di euro le agevolazioni fiscali illegittime da parte del Lussemburgo a favore di Amazon identificate dall’Antitrust europeo. In pratica “tre quarti dei suoi profitti non sono stati tassati” grazie ad un accordo fiscale stretto nel 2003.

“Si tratta di un illecito in quanto ha consentito ad Amazon di pagare meno tasse rispetto ad altre imprese. Ora il Lussemburgo .- ha affermato l’esecutivo comunitario – deve recuperare gli aiuti illegali”.

L’Antitrust UE ha aperto l’indagine su Amazon nell’ottobre del 2014.

“Riteniamo che Amazon non abbia ricevuto alcun trattamento di favore dal Lussemburgo e che abbiamo pagato le tasse nel pieno rispetto delle normative statali e internazionali”, così il colosso dell’e-commerce americano ha risposto alla decisione UE. “Studieremo la decisione della Commissione e valuteremo le nostre opzioni legali, tra cui il ricorso in appello”.  

UE: Amazon, 250 mln di euro di aiuti illeciti in Lussemburgo
UE: Amazon, 250 mln di euro di aiuti illeciti in Lussemburgo