Turismo, boom di presenze in Hotel crea un circolo virtuoso per gli investimenti

(Teleborsa) – Le presenze negli Hotel italiani hanno fatto un balzo del 5,3% nei primi sei mesi dell’anno, mostrando una evidente accelerazione rispetto al 3,6% riportato nel pari periodo del 2015. Crescono anche i pernottamenti, che fanno segnare per i turisti italiani una crescita del 6,3% e per gli stranieri del 4,3%. 

E’ questa la fotografia di un settore in forte crescita, in cui aumentano anche l’occupazione e gli investimenti, scattata nel corso del convegno “Gli investimenti nel turismo: tendenze, rischi, opportunità”, promosso da RICS Italia, la più importante associazione internazionale di professionisti del settore immobiliare.

L’occupazione è cresciuta dell’1,9%, stimolata dall’aumento delle presenze, e sono quasi tutti contratti a tempo indeterminato.

Gli investimenti nel comparto alberghiero segnando un trend più che positivo ed oggi rappresentano il 12% del totale dell’immobiliare. Una tendenza sempre più comune alle grandi catene alberghiere è quella di cedere la proprietà degli immobili a investitori professionisti, per concentrarsi sulla gestione delle strutture ricettive (strategia asset light) .

Turismo, boom di presenze in Hotel crea un circolo virtuoso per gli investimenti
Turismo, boom di presenze in Hotel crea un circolo virtuoso per gli&nb...