Trenitalia, l’Ad Barbara Morgante lascia a sorpresa

(Teleborsa) – Cambio al vertice per Trenitalia, dove l’Ad Barbara Morgante avrebbe rassegnato le dimissioni a sorpresa, dopo esser rimasta in carica per soli due anni dal dicembre 2015. Manca ancora l’ufficialità della notizia, che viene ripresa da gran parte della stampa nazionale.

La manager avrebbe rassegnato le sue dimissioni al CdA riunitosi ieri, che ha concluso il suo naturale mandato. Secondo fonti qualificate della compagnia, che smentiscono con decisione i rumor di attriti con gli altri vertici, la Morgante è destinata anzi a tornare in seno al gruppo per incarichi in ambito internazionale, in particolare per assumere la governance di tutte le controllate del gruppo in ambito europeo.

Al suo posto viene anche indicato quale sostituto Orazio Iacono, che attualmente ricopre la carica di Direttore della Divisione Passeggeri di Trenitalia e viene indicato come uno dei migliori manager del gruppo ferroviario. Si parla anche di altre modifiche all’interno del CdA.

Nessuno sconvolgimento ai vertici del Gruppo FS Italiane, dove viene confermata la salda accoppiata Renato Mazzoncini quale Ad e Gioia Ghezzi alla carica di Presidente.

Trenitalia, l’Ad Barbara Morgante lascia a sorpresa
Trenitalia, l’Ad Barbara Morgante lascia a sorpresa