Treni Alta Velocità: Delrio, per abbonamenti valutare contributo pubblico per favorire viaggiatori

(Teleborsa) – Per gli abbonamenti ai treni ad Alta velocità si potrebbe valutare la possibilità di una “contribuzione pubblica” per favorire i viaggiatori. Lo ha detto il Ministro delle infrastrutture Graziano Delrio durante il question time alla Camera. 

Evitare che agiscano solo logiche di mercato. “Ci sono fenomeni che si stanno affermando – ha spiegato il ministro – oggi sono coinvolte 7 mila persone, ma sono sempre più in aumento. Non si può rispondere “è il mercato, bellezza”: questo è il mercato che non ci piace, perché non tiene conto delle esigenze dei lavoratori”.

Anche NTV offra gli abbonamenti come Trenitalia. “NTV (Nuovo trasporto viaggiatori) dovrebbe offrire abbonamenti per i suoi treni Alta velocità, come fa Trenitalia (Gruppo Ferrovie dello Stato), ha detto ancora Delrio. “Ritengo che NTV li debba offrire: non è obbligata, perchè siamo in un segmento di libero mercato, ma ritengo di sì. Perché sta diventando un fenomeno di spostamento di persone che lavorano o che studiano”.

Il titolare del dicastero ha assicurato inoltre che, nei prossimi giorni, ci saranno le verifiche sul caso degli abbonamenti ferroviari sovraregionali. “Abbiamo chiesto di acquisire tutti i dati e, credo che, nelle prossime giornate, il tema sarà affrontato in maniera piena e competente da parte di chi ne ha la responsabilità”.

Treni Alta Velocità: Delrio, per abbonamenti valutare contributo pubblico per favorire viaggiatori
Treni Alta Velocità: Delrio, per abbonamenti valutare contributo pu...